Quanta pazienza avere nelle oscillazioni dei prezzi

/ Diario di Trading / EURUSD

Apriamo come ogni lunedì il grafico settimanale che ci fornisce sempre la solita fotografia

Trend ribassista sul lungo periodo con all’orizzonte il raggiungimento dei minimi storici toccati negli anni passati.

E’ successo che nella notte il prezzo dopo aver toccato il livello di 1.13126 è tornato a salire fino a € 1.13786.

Come si evince dal grafico settimanale abbiamo ancora nel nostro portafoglio una posizione aperta il giorno 04/02 e la terremo ancora fino a che il prezzo scenderà ancora.

Quello che farò quindi è aspettare e vedere come si muoverà il prezzo ma mi terrò pronto ad entrare nuovamente short (magari ad un prezzo più alto per avere un maggior profitto)

Nel grafico sottostante mostro come nei giorni 21 e 22 Febbraio sono rimasto quindi fermo nonostante si fosse presentata una possibilità.

Il prezzo infatti dopo aver toccato il livello € 1.13865 è tornato a scendere ma non ho volutamente colto questa occasione a causa di ciò che stava accadendo in ucraina.

C’è stata poi una seconda possibilità Il giorno 22: il prezzo dopo la discesa è tornato al livello di 1.13645 ma anche in questo caso non ho preso posizione perchè vedevo incertezza.

Come si evince dal grafico sottostante il giorno 25 Febbraio dopo aver toccato il minimo di € 1.11074 registriamo un piccolo rimbalzo.

Per questo motivo ho deciso di entrare e aprire una posizione short.

Dopo il mio ingresso il prezzo è salito ma ho deciso di mantenere la mia posizione perché sapevo fosse sceso di nuovo.

Non mi ero accorto che il mercato dopo aver chiuso il venerdi ad un livello di prezzo di € 1.12710 alla riapertura del mercato (ore 23 del 27 febbraio)  il prezzo aveva subito un break out ed è ripartito ad un livello di € 1.11251. Avevo maturato € 600 euro di profitto ma al risveglio il prezzo era tornato a salire.

Il giorno 01 Marzo quindi ho deciso che avrei chiuso sia questa posizione sia la posizione aperta il 4 Febbraio che avevo ancora in pancia.

Man mano che il prezzo scendeva infatti inserivo stop loss sempre più vicini fino a quando il prezzo ha toccato il minimo di € 1.11370 e sono uscito.

E' un esempio tipico di quanto sia opportuno mantenere una posizione nonostante si possano verificare perdite momentanee dovute a rimbalzi di prezzo.

Quando il trend di lungo periodo è ribassista meglio non uscire dal mercato e aspettare l'inversione del prezzo di breve periodo

Con l'operazione odierna ho realizzato un profitto di € 615 circa mentre con quella del 4 Febbraio un profitto di € 2.981 (precedentemente postata)


Diario di Trading

Quando si parla di diario mi tornano in mente gli anni della scuola quando scrivevo i compiti da fare a casa. Diario di Trading è per me quello che per gli esploratori era il Diario di Bordo: un supporto materiale dove si appuntavano le varie fasi delle proprie imprese. In questo caso non saranno come le imprese degli eploratori. Ti racconterò semplicemente la mia operatività quotidiana accompagnata da un'analisi sia tecnica e sia psicologica: i fattori che determinano le mie scelte. La mia speranza è che questo viaggio eplorativo nel mondo del trading possa esserti di aiuto. 

Tutti gli articoli

Altri argomenti