Capitalizzazione e psicologia

/ Diario di Trading / EURUSD

Come il grafico settimanale sottostante ci mostra, nel mese di Dicembre c'è stata una brusca discesa del prezzo.

Il giorno 21 dicembre 2021 a seguito di questa discesa mi attendevo un rimbalzo

Ho pensato che non poteva esserci un crollo assoluto anche in virtù del fatto che in un trend ribassista di lungo periodo ci sono sempre dei rimbalzi.

Nel grafico sottostante (Timeframe 1H) si nota che non c’è stato un rimbalzo immediato ma un ritracciamento del prezzo (movimento laterale) che durava abbastanza.

Questo mi ha indotto a prendere una posizione short entrando a mercato al livello di prezzo di € 1.12637.

Mi dicevo che finito il movimento laterale il prezzo sarebbe tornato a scendere….

Mi sbagliavo!

Il giorno dopo infatti è iniziato il rimbalzo: il prezzo è iniziato a salire fino a toccare il 13 Gennaio il livello maximo di € 1.14810

Il volume di perdite che stavo accumulando ha toccato il livello di € 1.700 circa!!!

Ho deciso comunque di non uscire dal mercato perchè con un trend di lungo periodo ribassista il prezzo sarebbe tornato sotto al mio livello di ingresso a mercato.

Ho adottato questa strategia ben consapevole a cui andavo incontro (stavo maturando perdite importanti) ma è stato possibile grazie ad una preventiva pianificazione di money management che ho acquisito con gli errori commessi durante il mio percorso del 2021.

Nel momento in cui il prezzo ha rotto la resistenza a € 1.13375 sono andato ad analizzare il grafico settimanale e ho ipotizzato che il prezzo potesse salire ancora fino al livello di € 1.15010

Ho accettato quindi di mantenere la posizione fino a che il prezzo avesse toccato il livello di € 1.15010

La perdita potenziale che avrei accettato di sopportare a livello psicologico sarebbe stata di € 1.900 circa perchè il prezzo una volta toccato quel livello sarebbe tornato a scendere.

Fortunatamente il prezzo si è fermato al prezzo sopra indicato per poi iniziare a scendere di nuovo.

Una regola che mi sono dato è quella di non aprire + posizioni contemporaneamente ed è per questo motivo che ho aspettato più di un mese senza fare altre operazioni.

Questo tipo di regola che mi sono dato mi ha permesso di resistere alle perdite per poi chiudere il giorno 31 gennaio con un profitto di € 928.




Diario di Trading

Quando si parla di diario mi tornano in mente gli anni della scuola quando scrivevo i compiti da fare a casa. Diario di Trading è per me quello che per gli esploratori era il Diario di Bordo: un supporto materiale dove si appuntavano le varie fasi delle proprie imprese. In questo caso non saranno come le imprese degli eploratori. Ti racconterò semplicemente la mia operatività quotidiana accompagnata da un'analisi sia tecnica e sia psicologica: i fattori che determinano le mie scelte. La mia speranza è che questo viaggio eplorativo nel mondo del trading possa esserti di aiuto. 

Tutti gli articoli

Altri argomenti