Analisi Mercato Forex 25/10/2009: prima dell’apertura Forex

mercato-del-forex
Ecco l’analisi del mercato delle valute Forex aggiornato al 25/10/2009 ore 10.32.

EUR/USD

Il cambio EUR/USD è tornato alla soglia psicologica di 1.500 dopo essere arrivato a 1.560. C’è ancora incertezza sul trend che subirà il cambio euro/sterlina alla riapertura del mercato Forex di domenica 25/10/2009.
L’impressione è comunque che ci possa essere una resistenza di primo livello a 1.515 e una di secondo livello a 1.533.

EUR/GBP

Venerdì 23/10 prima della chiusura del mercato Forex c’è stata una forte battuta di arresto da parte della sterlina a causa dei negativi dati sul PIL britannico, previsto a +0,2% e invece comunicato a -0,4%.
Il cambio euro/sterlina ha toccato 0.94, ben oltre la resistenza di 0.91 per poi stabilizzarsi a 0.92. Possibile alla riapertura dei mercato uan resistenza di primo livello a 0.93 e una di secondo livello a 0.94.

Analisi Valute 22/10/2009

EUR/USD

Ore: 23:45
Il cambio EUR/USD ha toccato quota 1.5034 e al momento è stabile a 1.5030, il trend rialzista sembra essere confermato anche se bisognerà aspettare gli annunci dell’agenda economica di domani per capire la direzione di questo cambio.
Probabile che ci sia un rialzo che superi la resistenza a 1.5040 come primo livello e e 1.5048 come secondo livello.

USD/JPY

In giornata il cambio USD/JPY ha raggiunto il suo massimo 91.70, per poi assestarsi a 91.25 – 91.35 probabile che nella entro la giornata di venerdì si arrivi ad una punta di 91.60 che potrebbe indicare un trend rialzista del cambio.

AUD/JPY

Il cambio AUD/JPY ha raggiunto la punta di 84.66 sembra ancora lontana la soglia di 85.00 anche se è probabile il raggiungimento di questo traguardo a partire dalla prossima settimana. Nella giornata di domani il cambio AUD/JPY attualmente scambiato a 84.60 potrebbe arrivare a 84.78.

Analisi Valute 21/10/2009

Notizie Forex mattina 21/10/2009 ore 08:00

EUR/USD

Il cambio EUR/USD è stabile intorno a 1,4930 questo grazie al rafforzamento del dollaro dopo l’annuncio delle prese di profitto ad alto rendimento legato al prezzo delle comodoties.
Si conferma comunque la tendenza rialzista anche se difficilmente si potrà aver un superamento della soglia psicologica di 1.500 in giornata. Molto più probabile un assestamento a 1,4960 – 1,478.

GBD/USD

Sterlina ancora forte attualmente scambiata a a 1.6420. Supporto a 1.6370. Probabile raggiungimento di 1.6460.

Forex Cambio EUR/USD: 20/10/2009

Aggiornamento Ore 23:55 del 20/10/2009

EUR/USD

Il cambio Forex EUR/USD ha sfiorato di nuovo la soglia psicologica di 1.500 per assestarsi a 1.436. Molto probabile unatendenza rialzista che supererà quota 1.500 nei prossimi giorni forse già domani 21/10/2009.

AUD/JPY

Il mercato del Forex vede il cambio AUD/JPY assestarsi intorno 83.00, molto probabile il raggiungimento di quota 85.00 nei prossimi giorni.

Supporti e Resistenze: 20/10/2009

Support/Resistance

Currency

Support II

Support I

Spot

Resistance I

Resistance II

EUR/USD

1.475

1.482

1.4975

1.5068

1.5275

GBP/USD

1.61

1.625

1.6423

1.655

1.67

USD/CHF

1

1.01

1.0108

1.0450

1.0540

USD/JPY

88

90

90.91

91.4

91.75

USD/CAD

0.98

1.02

1.0283

1.038

1.42

AUD/USD

0.8720

0.9

0.9287

0.93

0.947

EUR/GBP

0.8835

0.9080

0.9118

0.92

0.94

NZD/USD

0.7075

0.7254

0.7561

0.776

0.7926

Andamento Valute Forex 19/10/2009

Analisi 19/10/2009

Andamento Valute Forex 19/10/2009

Aggiornamento ore 21:22

EUR/USD

Nella giornata di oggi non si è avuto al momento il superamento della soglia psicologica del cross a 1.500, il cambio infatti è arrivato a 1.497- Sembra lontana l’ipotesi che arrivi in serata. Più probabile che il cambio euro/dollaro si assisti intorno 1.480-1.490.

Notizie Forex 18/10/2009: apertura mercato

Forex 18/10/2009

Notizie Forex 18/10/2009: previsione apertura mercato

EUR/USD

All’apertura del mercato Forex di oggi 18/10/2009 è da tenere sott’occhio il cambio EUR/USD che ha sfiorato alla chiusura della settimana scorsa la soglia psicologica di 1.500. L’Euro così forte sul dollaro non si aveva dall’Agosto 2008.
Da tenere sott’occhio le dichiarazioni del segretario americano al Tesoro Timothy Geithner che si è dichiarato fiducioso che il dollaro non perderà il suo ruolo di riserva internazionale.
Contrastante alla dicharazione di Timothy Geithner, la previsione del vicepresidente della Federal Reserve, Donald Kohn, secondo cui l’economia americana impiegherà molto tempo per uscire dalla recessione. La ripresa USA, secondo Kohn, sarà quindi molto lenta.
L’avvicinamento della soglia psicologica EUR/USD a 1.500 potrebbe suggerire un consolidamento intorno a 1.485 e preparare la strada ad un possibile pullback a 1.465.
L’eventuale superamento della soglia 1.500 potrebbe portare il cambio EUR/USD ad un rialzo a 1.525.

EUR/GBP

La Sterlina inglese, dopo le dichiarazioni positive della Banca d’Inghilterra, è in recupero sul moneta unica.
Il cambio euro/sterlina ha toccato il suo massimo a 0,94 per poi scendere a 0,91. Si prospetta un possibile ulteriore assestamento a 0,887.